Sanvendemiano Cycling Team: il conto alla rovescia per i primi appuntamenti è iniziato!

Presentazione in grande stile per il team del Presidente Gino Mazzer, pronto nuovamente a salire in cabina di regia

San Vendemiano (TV), 28 Febbraio 2024 – E’ stato un vernissage in grande stile quello allestito dal Sanvendemiano Cycling Team che ha convocato autorità, amici, sostenitori e staff per dare ufficialmente il via alla propria stagione organizzativa targata 2024.

Il team del Presidente Gino Mazzer ha confermato anche per questa stagione i tre appuntamenti organizzativi in programma il 28 Aprile, il 14 Luglio e l’8 Settembre. Si partirà con l’internazionale per Juniores che quest’anno assegnerà il 13° Giro di Primavera e il 3° Memorial Paolo Sant: sfida di prestigio quella che sarà disegnata sulle strade delle Colline del Prosecco e che ha già richiamato l’attenzione dei team più forti d’Europa.

Domenica 14 Luglio, poi, sarà la volta del 16° Trofeo La Vela Ristorazione a Zoppè mentre l’8 Settembre si correrà a San Vendemiano il 7° Trofeo Al Borghetto, entrambi riservati ai Giovanissimi.

“Anche quest’anno, grazie all’aiuto dei nostri sostenitori e dei tanti collaboratori su cui può contare la nostra società siamo pronti per allestire i consueti appuntamenti che contraddistinguono il nostro calendario organizzativo” ha esordito il numero uno della società nero-verde, Gino Mazzer. “Sono particolarmente felice che oggi ci abbiano fatto visita anche gli organizzatori di tutte le altre gare internazionali che si disputano in provincia di Treviso perchè insieme possiamo fare squadra e lavorare per il bene del nostro sport. Un graze particolare lo voglio dire all’Amministrazione Comunale e agli sponsor che ci sono vicini con generosità e passione. Sono loro i nostri primi tifosi e questo ci da una grande motivazione per proseguire nel nostro impegno”.

Al saluto del numero uno del Sanvedemiano Cycling Team ha replicato, la Consigliere della Regione Veneto, Sonia Brescacin: “San Vendemiano, grazie anche al vostro impegno, è divenuto negli anni un punto di riferimento per il ciclismo internazionale. Dovete essere orgogliosi di questo perchè è la cartina tornasole del valore dell’impegno che portate avanti con passione e che, anche per il 2024, avete annunciato di proseguire”.

A supportare la società del Presidente Gino Mazzer sono intervenuti per l’occasione anche il Vice-Sindaco di San Vendemiano, Renzo Zanchetta, il Presidente del Comitato Provinciale di Treviso della FCI, Giorgio Dal Bo e il Consigliere Gianluca Negro.

Questo il Consiglio Direttivo del Sanvendemiano Cycling Team 2024:

Presidente: Gino Mazzer

Vice-Presidente: Mattia Amadio

Team Manager: Renzo Zanchetta

Segretario: Angelo Teo

Consiglieri: Angelino Amadio, Claudio Flaviani, Biagio Cucciol

Photo Credits: Bolgan

Ufficio Stampa

San Vendemiano Cycling Team

Il San Vendemiano Cycling Team scalda i motori!

Tutto pronto per l’apertura della nuova annata; già fissato l’appuntamento al 28 aprile per il Giro di Primavera internazionale riservata agli juniores

San Vendemiano (Tv), 19 gennaio 2024 – Scalda i motori il San Vendemiano Cycling Team del Presidente Gino Mazzer: la società nero verde che ha confermato in calendario tutte le proprie organizzazioni anche per la stagione 2024, a partire dal 13° Giro di Primavera, gara internazionale riservata agli Juniores, che si correrà sulle strade del coneglianese Domenica 28 Aprile 2024.

Un calendario ricco di attività e, soprattutto, tante novità già messe in cantiere dal sodalizio trevigiano che si appresta ad inaugurare la nuova stagione con la consueta cerimonia di presentazione alla presenza di sponsor, sostenitori, autorità e grandi ospiti.

“Grazie alla collaborazione di tanti volontari e alle preziose conferme dei nostri sostenitori, anche nel 2024 la nostra società sarà in prima linea per quanto riguarda le organizzazioni riservate agli Juniores e ai Giovanissimi. E’ per me un grande onore poter dare continuità all’attività intrapresa con questo splendido gruppo di amici e poter così riportare il ciclismo più bello sulle strade di San Vendemiano e del nostro territorio” ha anticipato Gino Mazzer.

“Per il 2024 abbiamo preparato tante novità che saranno certamente gradite al pubblico delle due ruote e ai tanti amici che ci sostengono con passione e generosità: non vediamo l’ora di presentarle e di dare il via ufficialmente alla nostra annata organizzativa che mi auguro sia ricca di soddisfazioni così come è sempre avvenuto nelle ultime stagioni”.

Foto della partenza del Giro di Primavera 2023

Photo Credits: Bolgan

Ufficio Stampa San Vendemiano Cycling Team

 

Sanvendemiano Cycling Team: una serata di gala per salutare il 2023

Stagione organizzativa ricca di soddisfazioni per lo staff del Presidente Gino Mazzer che ora guarda con ambizione al 2024

San Vendemiano (Tv), 6 dicembre 2023 – E’ stata una serata di gala quella che ha consentito al Sanvendemiano Cycling Team di salutare in grande stile la stagione 2023 nella ospitale cornice del Ristorante La Vela di Longarone (BL).

Una annata che ha visto lo staff del Presidente Gino Mazzer schierato in prima fila in campo organizzativo: “Anche quest’anno non ci siamo risparmiati ma le soddisfazioni non sono mancate. Dal Giro di Primavera riservato agli Juniores che sta assumendo sempre più un profilo internazionale, sino agli appuntamenti di Zoppè e Borghetto per i Giovanissimi possiamo dire di aver dato vita a delle manifestazioni in grado di coinvolgere un gran numero di atleti e appassionati e che sono pienamente riuscite” ha esordito il numero uno della società verde-nero, Gino Mazzer. “Per tutto questo non posso che ringraziare i nostri volontari che con passione si sono messi a disposizione e, soprattutto, gli sponsor che hanno sposato convintamente le nostre iniziative. Ora la stagione si è conclusa, le ruote sono ferme ma noi siamo già pronti a ripartire: c’è un 2024 an cora una volta ricco di appuntamenti che ci attende”.

La serata conclusiva della stagione 2023 è stata l’occasione per rinsaldare il rapporto con i tanti sostenitori del team e per rinnovare l’intesa con i rappresentanti delle istituzioni a partire dall’Amministrazione Comunale di San Vendemiano, rappresentata dal Consigliere Andrea Valdermarca e dalla Federazione Ciclistica Italiana per cui sono intervenuti il Presidente Regionale, Sandro Checchin e il Consigliere Provinciale, Gianluca Negro.

Già fissato, in vista del 2024, l’appuntamento con il 13° Giro di Primavera che riporterà ancora una volta i migliori juniores al mondo a sfidarsi sulle strade della Marca Trevigiana, Domenica 28 Aprile 2024. Il San Vendemiano Cycling Team è già pronto ad accogliere in grande stile pubblico e atleti per quella che si preannuncia come un’altra giornata di grande ciclismo griffata dal sodalizio verde-nero.

 

Photo Credits: Bolgan

Ufficio Stampa

San Vendemiano Cycling Team

San Vendemiano Cycling Team in festa con i propri partner

Dopo l’ottima riuscita del Giro di Primavera, la società del Presidente Gino Mazzer ha dedicato una serata ai propri partner

San Vendemiano (TV), 13 Giugno 2023 – E’ stata una primavera decisamente intensa e ricca di soddisfazioni per tutto lo staff del San Vendemiano Cycling Team. La riuscitissima organizzazione del 12° Giro di Primavera, appuntamento internazionale riservato agli Juniores, ha regalato emozioni rimaste indelebili nel cuore di tutti gli appassionati nero-verdi.

Prima di concentrarsi sui prossimi due appuntamenti che porteranno i Giovanissimi a Zoppè di San Vendemiano (TV) il prossimo 9 Luglio, per il 15° Trofeo Ristorazione La Vela e a San Vendemiano (TV) il prossimo 10 Settembre per il 6° Trofeo al Borghetto, il Presidente Gino Mazzer ha voluto richiamare tutti i sostenitori, i partner e i collaboratori del team all’interno del Cà del Poggio Ristorante & Resort per una serata di festa e di ringraziamento.

“La nostra associazione prosegue nell’attività di promozione del ciclismo attraverso l’allestimento di un grande evento internazionale riservato agli Juniores e di due appuntamenti dedicati ai più piccoli. Tutto questo è possibile solo grazie al supporto di tanti amici e partner oltre che al lavoro di numerosi collaboratori su cui, fortunatamente, possiamo sempre contare. Ecco perchè abbiamo fortemente voluto radunare tutti per un’occasione speciale con cui dire grazie per la loro vicinanza e il loro aiuto” ha spiegato il Presidente Gino Mazzer.

Il Giro di Primavera targato 2023, che per il secondo anno ha visto la classica juniores di San Vendemiano inserita nel calendario UCI, lo scorso 8 aprile ha portato al via 29 formazioni per un totale di 166 atleti in rappresentanza di ben 15 nazioni diverse. Un autentico successo organizzativo confortato anche dal giudizio positivo dei Commissari UCI e testimoniato dalla presenza del pubblico delle grandi occasioni.

Alla serata di festa in onore del San Vendemiano Cycling Team, oltre ai partner e ai collaboratori del team, hanno preso parte anche il Vice-Sindaco di San Vendemiano Renzo Zanchetta, il Consigliere Regionale Sonia Brescacin, il Consigliere Nazionale della FCI Fabrizio Cazzola, il Presidente del Comitato Regionale Veneto, Sandro Checchin e il Presidente del Comitato Provinciale di Treviso della FCI, Giorgio Dal Bo che hanno ribadito le proprie congratulazioni per l’impegno e il livello organizzativo raggiunto dal sodalizio presieduto da Gino Mazzer.

 

Photo Credits: Bolgan

Ufficio Stampa

San Vendemiano Cycling Team

San Vendemiano: è Primavera per Mattia Negrente!

Spettacolare edizione per il Giro di Primavera che ha incoronato il giovane veronese. Sul podio anche Turconi e il francese Decomble

San Vendemiano (TV), 8 aprile 2023 – Nel segno dello spettacolo. Non ha tradito le attese il 12° Giro di Primavera organizzato a San Vendemiano (Tv) dal Sanvendemiano Cycling Team, corsa internazionale riservata alla categoria Juniores il cui albo d’oro è costellato di nomi importanti. Il successo è andato al veronese Mattia Negrente (Assali Stefen Makro Gs Cadidavid), che nello sprint a tre ha rimontato e battuto il varesino Filippo Turconi (Bustese Olonia); terzo il francese Maxime De comble (Academy U19 La Pomme Marseille). Negrente succede al tedesco Emil Hergog, Campione del mondo Juniores in carica.

LA CRONACA – Prestigiosa la lista di partenza, composta da 166 corridori in rappresentanza di 29 squadre, nove delle quali straniere tra cui la nazionale ungherese. La battaglia, nella prima sezione di gara, si è combattuta sui traguardi volanti, la cui classifica finale è andata al friulano Davide Stella (Gottardo Giochi Caneva). Poi, completato il primo circuito, la corsa è entrata nel vivo con i sei giri sul percorso collinare.

I primi a rompere gli indugi, dopo 67 chilometri, sono Nicolò D’Alessandro (Pool Cantù), Myles Porcelli (Feralpi Group) e l’ungherese Zsombor Takacs (nazionale ungherese). L’avventura del drappello, però, dura pochi chilometri, poi la corsa si ‘stappa’. Dopo 92 km, in seguito a una serie di azioni, al comando si forma un gruppo di una trentina di elementi, dal quale – dopo 100 chilometri di gara – allungano Negrente e l’ungherese Barnabas Vas (nazionale ungherese).

Si aggrega anche Turconi, mentre prosegue la selezione nel ‘cuore’ della corsa. Al km 111 in testa rimangono i tre atleti che si sarebbero poi giocati la vittoria. Con 18 chilometri ancora da percorrere, il trio trova subito una buona intesa: ritmo importante e cambi regolari, il vantaggio aumenta col passare dei chilometri. Dietro è la Borgo Molino Vigna Fiorita ad assumere il comando delle operazioni, nel tentativo di ricucire il gap e portare alla volata Filippo Cettolin.

Davanti, tuttavia, non mollano: ai -5 hanno un minuto di vantaggio. Il 12° Giro di Primavera si risolverà quindi in uno sprint a ranghi ridotti. La volata parte da lontano, Turconi acquisisce un vantaggio che sembra potergli bastare, ma Negrente opera una straordinaria rimonta e va a cogliere un successo di grande prestigio.

LE VOCI DOPO IL TRAGUARDO – “Volevo questa vittoria – ha detto Mattia Negrente -, è tutto l’inverno che ne parlo con i compagni, seguo, mi impegno: finalmente l’ho ottenuta. Nel finale non pensavo di potercela fare, dopo 130 km avevo le gambe dure, mi facevano male, ma sono riuscito a vincere. Il vincitore del 2022 Herzog poi si è laureato campione del mondo? Speriamo, mi andrebbe bene… Dedico questo successo ai miei allenatori, ai meccanici, all’osteopata – che mi ha rimesso in sesto dopo la caduta di domenica – e alla mia famiglia”.

Al settimo cielo il Presidente del Sanvendemiano Cycling Team, Gino Mazzer: “E’ stata una giornata bellissima coronata da una super prestazione di questi giovani talenti” ha osservato il numero uno della macchina organizzativa. “Voglio fare i miei complimenti a tutte le squadre che hanno onorato al meglio la nostra corsa e dire un grande grazie agli oltre 100 volontari disseminati lungo il percorso per garantire la sicurezza degli atleti in gara. Infine un ringraziamento dovuto a tutti gli sponsor che ci consentono di portare avanti la nostra attività organizzativa”.

Ordine d’arrivo:

1° Mattia Negrente (Assali Stefen)

che compie i 129,1 km in 3h14’30” alla media dei 39,825 km/h

2° Filippo Turconi (Bustese Olonia)

3° Maxime Decomble (La Pomme Marseille)

4° Filippo Cettolin (Borgo Molino Vigna Fiorita)

5° Edoardo Cipollini (Work Service)

6° Ludovico Mellano (Team Giorgi)

7° Marco Martini (Autozai Petrucci)

8° Alessandro Borgo (Work Service)

9° Leonardo Vesco (Team Giorgi)

10° Samuel Novak (Borgo Molino Vigna Fiorita)

 

Photo Credits: Bolgan

Ufficio Stampa

San Vendemiano Cycling Team

San Vendemiano: in 172 a caccia del Giro di Primavera!

Sabato a San Vendemiano si apre la stagione internazionale degli juniores in Italia. Tutto pronto per la sfida sulle strade della Marca Trevigiana

San Vendemiano (TV), 7 Aprile 2023 – Vigilia ricca di attesa per il 12° Giro di Primavera che domani riporterà sulle strade di San Vendemiano (TV) i migliori talenti del panorama juniores europeo.

I FAVORITI – Sono ben 172 gli atleti iscritti per la prima sfida internazionale della categoria in Italia: ad aprire la lista sono i fratelli Filippo e Matteo Cettolin (Borgo Molino Vigna Fiorita) chiamati a misurarsi con la concorrenza sulle strade di casa che li hanno visti crescere nelle categorie giovanili.

Grande attesa c’è anche per vedere all’opera il trevigiano Alessandro Borgo e il toscano Edoardo Cipollini (Work Service), il vicentino Andrea De Marchi (Sandrigo Bike), il friulano Davide Stella (Caneva), il lombardo Leonardo Vesco (Team Giorgi), la coppia della CPS Professional composta da Mark Lorenzo Finn e Tommaso Bambagioni, il trentino Elia Andreaus e il veronese Leonardo Rossi (Assali Stefen). Nutrita e qualificata, come lo scorso anno, la batteria degli stranieri in gara con, in testa, la francese La Pomme Marseille che si affiderà a Hugo Tapiz, già terzo nella Bernaudeau Juniores. Da tenere d’occhio anche la slovena Adria Mobil che scommetterà su Zak Erzen per capitanare il gruppo rosso-blu, la britannica Anexo Group che a vrà in Elliot Rowe la propria freccia vincente e il Pogi Team, formazione slovena che cresce numerosi talenti sulla scia di Tadej Pogacar.

“E’ una gioia in questi giorni vedere tanti team e tanti giovani corridori che sono venuti a provare e ad allenarsi sul percorso di gara: significa che il nostro evento è atteso e preparato da tempo dai migliori team del panorama juniores. Da parte nostra siamo pronti per far vivere una grande giornata di sport a tutti gli appassionati delle due ruote” ha sottolineato il Presidente del Sanvendemiano Cycling Team, Gino Mazzer. “Ci tengo a ringraziare sin d’ora gli oltre cento volontari che saranno impegnati all’interno della nostra macchina organizzativa e gli sponsor che ci consentono di portare avanti con successo il nostro impegno in favore del mondo delle due ruote”.

LIVE E PROGRAMMA – Appuntamento, quindi, fissato per Sabato 8 Aprile a San Vendemiano (Tv) per il 12° Giro di Primavera che scatterà alle 14.00 in punto per disputarsi sulla distanza dei 129,1 km. A partire dalle 15.00 sarà disponibile anche la diretta video streaming sulla Pagina Facebook e sul Canale YouTube di Teleciclismo. Arrivo previsto, invece, per le 17.30 quando, lungo Via De Gasperi a San Vendemiano verrà incoronato il successore dell’iridato Emil Herzog.

Il percorso del 12° Giro di Primavera:

129,1 i chilometri che compongono il percorso del 12° Giro di Primavera. Tracciato confermato rispetto alle passate edizioni con cinque giri del circuito pianeggiante iniziale di 10,1 chilometri. A seguire la carovana si trasferirà sulle colline del coneglianese per affrontare altre cinque tornate del circuito collinare di 10,2 chilometri caratterizzato da diversi saliscendi con il GPM di di Via Guizza. Per completare il tracciato, poi, la passerella d’onore per rientrare verso il traguardo posto in Via De Gasperi a San Vendemiano.

 

Il programma del 12° Giro di Primavera:

Ore 8.30 – Apertura segreteria

Ore 12.00 – Riunione tecnica

Ore 14.00 – Partenza 12° Giro di Primavera

Ore 15.00 – Inizio diretta streaming sui canali di Teleciclismo

Ore 17.30 circa – Arrivo 12° Giro di Primavera

Ore 17.45 – Cerimonia protocollare di premiazione

 

Ufficio Stampa

San Vendemiano Cycling Team

 

San Vendemiano: il Giro di Primavera è pronto per regalare spettacolo!

Presentata l’edizione 2023 dell’internazionale riservata agli juniores che si correrà sabato 8 aprile

San Vendemiano (TV), 29 Marzo 2023 – Gonfia il petto il Sanvendemiano Cycling Team nel presentare la dodicesima edizione del Giro di Primavera, gara ciclistica internazionale riservata agli juniores, che si correrà a San Vendemiano (Tv) sabato 8 aprile.

“La prima edizione internazionale è andata benissimo e ha portato grande fortuna ad Emil Herzog che si è poi laureato campione del mondo su strada a Wollongong. Questa è la conferma che il tracciato e l’organizzazione è di alto livello sia dal punto di vista tecnico sia per quanto riguarda la partecipazione. Il nostro staff sta lavorando già da diversi mesi per proporre un’altra brillante edizione del Giro di Primavera, anche quest’anno avremo al via le migliori squadre d’Europa con tutti i talenti più promettenti del panorama internazionale juniores. Come si dice sempre in queste occasioni: vinca il migliore!” ha esordito il Presidente Gino Mazzer.

A tenere a battesimo l’evento allestito dal Sanvendemiano Cycling Team sono stati il Consigliere Regionale Sonia Brescacin, il Sindaco di San Vendemiano, Guido Dussin, il Presidente della FCI, Cordiano Dagnoni, il Consigliere Nazionale della FCI Fabrizio Cazzola e il Presidente del Comitato Provinciale di Treviso della FCI, Giorgio Dal Bo.

Sonia Brescacin, Consigliere della Regione Veneto, ha sottolineato: “Negli ultimi anni il mondo è diventato più complesso ma vi dobbiamo ringraziare perchè gli sforzi che state facendo sono davvero enormi. Grazie per quanto continuate a fare per la promozione dello sport nonostante tutto”.

Cordiano Dagnoni, Presidente Nazionale della FCI, ha concluso: “Questo è un territorio di eccellenze sia per quanto riguarda il ciclismo sia per quanto riguarda la produzione del Prosecco e la promozione delle bellezze naturalistiche. Non posso che farvi i miei complimenti e assicurarvi il sostegno della FCI per la promozione e la crescita di questo importante appuntamento internazionale”.

Una delle novità per l’edizione 2023 del Giro di Primavera sarà la copertura in diretta streaming che garantirà la possibilità agli appassionati di seguire le fasi salienti dell’evento in diretta video sui canali YouTube e Facebook di Teleciclismo.

Il percorso del 12° Giro di Primavera:

129,1 i chilometri che compongono il percorso del 12° Giro di Primavera. Tracciato confermato rispetto alle passate edizioni con cinque giri del circuito pianeggiante iniziale di 10,1 chilometri. A seguire la carovana si trasferirà sulle colline del coneglianese per affrontare altre cinque tornate del circuito collinare di 10,2 chilometri caratterizzato da diversi saliscendi con il GPM di di Via Guizza. Per completare il tracciato, poi, la passerella d’onore per rientrare verso il traguardo posto in Via De Gasperi a San Vendemiano.

Queste le 28 squadre al via:

8 TEAM STRANIERI:

TEAM NICE METROPOLE COTE D’AZUR – FRANCIA

LA POMME MARSEILLE – FRANCIA

ANEXO GROUP RACE TEAM – GRAN BRETAGNA

ADRIA MOBIL – SLOVENIA

KK KRANJ – SLOVENIA

POGI TEAM UAE GENERALI – SLOVENIA

NAZIONALE UNGHERESE – UNGHERIA

LOTUS TEAM – UNGHERIA

 

20 TEAM ITALIANI:

SANDRIGO BIKE

SIDERMEC F.LLI VITALI

ITALIA NUOVA BORGO PANIGALE

ENERGY TEAM YOUNG BIKERS

TEAM F.LLI GIORGI

BUSTESE OLONIA

CPS PROFESSIONAL TEAM

WORK SERVICE

POOL CANTU’ 1999 – GB TEAM

CAMPANA IMBALLAGGI

NORDEST VILLADOSE ANGELO GOMME

BORGO MOLINO VIGNA FIORITA

TIEPOLO UDINE CYCLING

CICLISTICA TREVIGLIESE

AUTOZAI PETRUCCI CONTRI

G.S. CANEVA GOTTARDO GIOCHI

FERALPI-MONTECLARENSE

INDUSTRIAL FORNITURE MORO

AUSONIA PESCANTINA

ASSALI STEFEN

 

Photo Credits: Bolgan

Ufficio Stampa

San Vendemiano Cycling Team

 

 

Giro di Primavera: domani la presentazione!

Vernissage in grande stile per l’appuntamento internazionale riservato agli juniores che si correrà Sabato 8 Aprile

San Vendemiano (TV), 28 Marzo 2023 – E’ tutto pronto per il 12° Giro di Primavera che Sabato 8 Aprile riporterà il meglio del ciclismo internazionale juniores sulle strade di San Vendemiano (TV).

In cabina di regia ci saranno gli uomini del Sanvendemiano Cycling Team che domani, Mercoledì 29 Marzo, sveleranno i dettagli dell’appuntamento internazionale. Ad ospitare il vernissage programmato dal Presidentissimo Gino Mazzer sarà l’elegante cornice di Cà del Poggio Ristorante & Resort che aprirà le proprie porte agli appassionati delle due ruote a partire dalle ore 11.00.

“Il Giro di Primavera rappresenta il fiore all’occhiello dell’attività della nostra società e, dopo la promozione a gara internazionale, ha assunto un richiamo davvero di primo livello. Anche quest’anno il nostro staff ha lavorato per dare vita ad un evento che vedrà al via le migliori promesse del ciclismo mondiale” ha annunciato il Presidente Gino Mazzer. “Sono tante le persone e gli amici che collaborano in questa organizzazione: a tutti loro va la nostra gratitudine perchè con i l loro supporto ci consentono di portare avanti con entusiasmo ed energia le nostre iniziative in campo organizzativo”.

 

Photo Credits: Bolgan

Ufficio Stampa

San Vendemiano Cycling Team

 

 

Juniores, San Vendemiano: successo del tedesco Emil Herzog!

Promossa a pieni voti la prima volta internazionale del Giro di Primavera

San Vendemiano (Tv), 3 Aprile 2022 – La prima volta nel calendario internazionale del Giro di Primavera Juniores parla tedesco. Emil Herzog, ex campione nazionale a cronometro, portacolori del Team Auto Eder – la formazione under 19 della BORA-hansgrohe –, si è imposto in solitaria sul traguardo di via De Gasperi a San Vendemiano (Treviso) coronando una straordinaria azione personale, iniziata nel finale dell’undicesima edizione della gara, valida anche come 2° Memorial Paolo Sant, organizzata con la consueta passione e professionalità dal Sanvendemiano Cycling Team del Presidente Gino Mazzer. Dietro Herzog il belga Vlad Van Mechelen (Lotus Team Mix), terzo gradino del podio per un altro atleta del Team Auto Eder, il tedesco Matteo Gross. Il debutto internazionale del Giro di Primavera non ha tradito le attese: la corsa è stata dura, alta la selezione in virtù dell’impegnativo circuito finale disegnato tra le colline del Prosecco, patrimonio Unescu, in una giornata resa provante anche dal freddo.

Ad applaudire i 161 partiti anche il Presidente della Federciclismo del Veneto, Sandro Checchin, il numero uno della Fci di Treviso, Giorgio Dal Bo, la rappresentante Uci Daniela Isetti e il Commissario Tecnico della nazionale Juniores, Dino Savoldi. Amministrazione comunale rappresentata dal Sindaco Guido Dussin. La gara era divisa in due parti, i primi cinque giri su un circuito pianeggiante nei quali non si sono registrate azioni degne di nota. I corridori, quindi, hanno affrontato, sei volte, il tracciato collinare con Gpm sulla salita della Guizza. Nella seconda fase di gara i primi a mettersi in luce sono stati i portacolori della Borgo Molino Vigna Fiorita, in particolare Cettolin, Favero e Scalco. Quest’ultimo, Turconi (Bustese Olonia) e Milesi (Trevigliese) hanno provato a scivolare via, ma il Team Auto Eder ha guidato l’inseguimento, mentre il gruppo andava via via assottigliandosi. Herzog è partito durante l’ultimo giro, ha messo insieme un margine rassicurante, accentuato nel finale pianeggiante in cui ha potuto far fruttare le sue doti da passista, fino all’arrivo a braccia alzate.

“È stata una bella gara – ha detto il vincitore -, dura, su un percorso impegnativo. Ho cercato di stare davanti, quindi nel finale ho attaccato: una bella vittoria, sono felice. Amo il Veneto e l’Italia, la gente di questi posti: vengo in vacanza e ad allenarmi”.

Soddisfatto anche Gino Mazzer. “Una bella gara – ha detto il Presidente del Sanvendemiano Cycling Team -, la presenza di tanti team stranieri importanti per il debutto internazionale ci onora. Grazie all’amministrazione comunale e alle aziende che supportano i nostri sforzi”.

Ordine d’arrivo:

1° Emil Herzog (Team Auto Eder)

che compie i 128,5 km in 3h17’41” alla media dei 39,002 km/h

2° Vlad Van Mechelen (Lotus) a 1’27”

3° Matteo Gross (Team Auto Eder)

4° Michael Leonard (Franco Ballerini) a 1’32”

5° Matteo Scalco (Borgo Molino Vigna Fiorita) a 2’16”

6° Mathieu Kockelmann (Team Auto Eder)

7° Pietro Mattio (Vigor)

8° Lorenzo Conforti (Work Service)

9° Leonardo Volpato (Uc Giorgione)

10° Pavel Novak (Trevigliese)

 

 

Photo Credits: Bolgan

Ufficio Stampa

San Vendemiano Cycling Team

Sono 171 i pretendenti per il Giro di Primavera!

La prova che apre il calendario internazionale degli Juniores italiani vedrà in gara i migliori atleti della categoria; c’è attesa per l’azzurro Thomas Capra

San Vendemiano (TV), 1 Aprile 2022 – Sarà un 11° Giro di Primavera – 2° Memorial Paolo Sant non solo internazionale, ma di altissima qualità, quello a cui stanno lavorando ormai da mesi gli uomini del Sanvendemiano Cycling Team.

Domenica sulla linea di partenza di San Vendemiano (TV), infatti, si schiereranno tutti i migliori talenti della categoria Juniores provenienti da tutte le parte d’Europa per una prova non solo esigente e spettacolare ma che farà anche da autentica cartina tornasole per le ambizioni dei 171 giovani atleti in gara.

I FAVORITI AL VIA – Ad una settimana di distanza dal clamoroso successo nella prima prova di Coppa delle Nazioni, la Gent-Wevelgem andata in scena domenica scorsa sulle strade del Belgio, il più atteso della vigilia è senza dubbio il trentino Thomas Capra che in terra trevigiana sarà presente con la casacca del suo team, la Assali Stefen Makro. L’azzurro dovrà, però, vedersela con un lotto di partenti che comprende tutti i ragazzi più in forma del momento come Lorenzo Conforti (Work Service Speedy Bike), vincitore ad Altivole, Gabriele Bessega (Bustese Olonia) e Michael Leonard (Team Franco Ballerini).

Ad aprire il folto lotto degli atleti stranieri in gara c’è sicuramente lo slovacco Samuel Novak (Borgo Molino Vigna Fiorita) ma grande attenzione la meritano anche la presenza del Team Auto Eder che potrà puntare sul lussemburghese Mathieu Kockelmann (sesto alla Gent-Wevelgem) oltre che sul tedesco Emil Herzog e del team Ag2r Citroen dello spagnolo Abel Rosado e del belga Maxence Place. Fari puntati anche sullo sloveno Zak Erzen (Adria Mobil) e sul Pogiteam UAE Generali, la formazione giovanile voluta e sostenuta dal vincitore di due Tour de France, Tadej Pogacar.

GRANDE ATTESA – Sono questi solo alcuni dei nomi più interessanti presenti al via dal momento che sarà proprio il Giro di Primavera ad avere il compito di mettere in luce gli atleti più promettenti.

“Siamo felicissimi di poter contare su una presenza così internazionale e di qualità” ha sottolineato con orgoglio il Presidente del Sanvendemiano Cycling Team, Gino Mazzer. “Abbiamo scelto di rendere internazionale questo appuntamento perchè riteniamo che il tracciato che abbiamo consolidato negli anni sia selettivo e spettacolare al punto giusto. Ci tengo a ringraziare sin d’ora tutti coloro che sostengono il nostro impegno e tutti quelli che domenica collaboreranno per la buona riuscita della manifestazione”.

Questo il percorso dell’11° Giro di Primavera:

Via De Gasperi fronte municipio a S. Vendemiano, viale Europa, via Visnadello, via Piave, via S. Giuseppe, via Lourdes, via Calmaor, via Trieste, via Ungheresca, via Dante, via De Gasperi circuito di 10 km da ripetersi 5 volte.

Indi via Roma, loc. Gai, via Longhena, Conegliano, via XXIV maggio, via Cavallotti, via dei Pascoli, inizio circuito alto, via B.Croce, via dei Colli, via del Poggio, via Guizza, GPM, via Costa Alta, (circuito di 10,2 km da ripetere 6 volte), via dei Pascoli, via Lourdes, via L. di Firenze, via L. Da Vinci, via XXIV maggio, San Vendemiano, via Roma, v.le Europa, via Visnadello, via Piave, via S. Giuseppe, via Lourdes, via Dante, via De Gasperi. Totale 128,5 km.

Questo il programma dell’11° Giro di Primavera:

Ore 8.30 – Apertura segreteria

Ore 12.00 – Riunione tecnica

Ore 14.00 – Partenza 11° Giro di Primavera

Ore 18.00 circa – Arrivo 11° Giro di Primavera

Ore 18.15 – Cerimonia protocollare di premiazione

Volantino iscritti – 11 GIRO DI PRIMAVERA – San Vendemiano 03.04.2022

BROCHURE_GIRO_PRIMAVERA 2022

Photo Credits: Bolgan

Ufficio Stampa

San Vendemiano Cycling Team